Sosten-go! - Sostegno all'autoimprenditorialità

I progetti

Elisa Angiola

Elisa Angiola

Le ricerche di mercato con e per le persone

Mi presento

Sono una ricercatrice di mercato appassionata di numeri e di persone, quelle che hanno a cuore la soddisfazione di altre persone. Dopo più di 10 anni da dipendente all’interno di due importanti istituti di ricerche ho deciso di cambiare prospettiva cominciando a lavorare come consulente esterno e partecipando al percorso Sosten-Go con un’idea.

Ricordate il film “L’attimo fuggente” e il famoso discorso che Robin Williams faceva agli studenti del collegio Welton?

“Sono salito sulla cattedra per ricordare a me stesso che dobbiamo sempre guardare le cose da angolazioni diverse. E il mondo appare diverso da quassù. Non vi ho convinti? Venite a veder voi stessi. Coraggio! È proprio quando credete di sapere qualcosa che dovete guardarla da un’altra prospettiva”… Cercate nuove strade”

Probabilmente oggi, molto più di ieri, le aziende hanno bisogno di orientarsi all’interno di nuovi contesti per riuscire a comprendere se e quanto sono cambiati i bisogni dei propri clienti e come fare per riconquistarli attraverso esperienze uniche e memorabili.

La mia mission? Aiutarle a guardare la realtà che le circonda con un’altra prospettiva, attraverso gli occhi e il cuore delle persone a cui si rivolgono.

Attraverso le ricerche di mercato infatti è possibile ascoltare il parere delle persone (clienti/consumatori/cittadini/dipendenti) per capire quanto sono soddisfatti, cosa apprezzano di più e cosa di meno di quello che gli stiamo offrendo e dove è possibile intervenire per soddisfare al meglio le loro esigenze evitando che comincino a preferire la concorrenza.

Mi rivolgo a realtà micro o medio piccole (pmi, piccoli enti pubblici, associazioni di categoria…), con una visione cliente-centrica,  vale a dire le realtà fatte di Persone che hanno a cuore i bisogni e le emozioni del proprio target e dei propri dipendenti.

Ecco perché le ho definite le “ricerche di mercato con e per le persone”.

Una bella sfida, vero?

Poiché le belle idee da sole non bastano, ho deciso di partire con un primo progetto dedicato ai negozi di vicinato. Mi piacerebbe aiutarli a capire se, nonostante le criticità del periodo, sono riusciti a soddisfare i propri clienti tanto da portarli a ricordarsi di loro anche dopo l’emergenza, quando dovranno scegliere se comprare online o in negozio.

Per farlo ho bisogno del tuo aiuto! Se in questo periodo hai fatto almeno un acquisto con consegna a domicilio presso uno dei negozi del tuo paese o dei paesi limitrofi rispondi al brevissimo questionario per raccontarmi come è andata attraverso la tua prospettiva!

Partecipa al sondaggio!

CONTATTI

Email: elisa.angiola@outlook.it

Skype: elisa.angiola